Drucken

Verifica Incentivo all’aumento dell’efficienza energetica mediante il sistema dei prezzi delle tracce - Verifica presso l’Ufficio federale dei trasporti, le FFS SA e BLS SA

Numero della verifica: 16617

La ferrovia è uno dei maggiori consumatori di energia elettrica in Svizzera. La rete delle FFS registra un consumo annuo pari a circa 2400 GWh, paragonabile a quello di circa 630 000 economie domestiche. Nella Strategia energetica 2050 in programma la Confederazione ravvisa una necessità di intervento per aumentare l’efficienza energetica del trasporto ferroviario. Tra le misure sarebbe necessario introdurre incentivi finanziari diretti per aumentare l’efficienza includendo i costi effettivi dell’energia nel sistema dei prezzi delle tracce. Quest’ultimo prevede che i costi dell’infrastruttura, inclusi i costi per la corrente di trazione, vengano fatturati alle imprese di trasporto ferroviario (ITF), indennizzando in tal modo i gestori delle infrastrutture. Ogni anno FFS infrastruttura fattura in media costi per la corrente di trazione a carico delle ITF per circa 220 milioni di franchi, ossia circa il 20 per cento dei ricavi delle tracce (1,1 mia. fr.).