Siete qui:

Pubblicazioni Trasporti e ambiente

Baum und AutosNella presente sezione potete trovare le verifiche del CDF in materia di trasporti e ambiente.

Verifica Conto per settori - BLS SA, Busland AG

Il gruppo BLS è la seconda impresa ferroviaria svizzera in termini di grandezza, con un fatturato di circa 1,1 miliardi di franchi. Circa il 40 per cento del fatturato deriva da indennità versate dagli enti pubblici. Per il traffico regionale viaggiatori (TRV) su rotaia e su strada la Confederazione e i Cantoni commissionano congiuntamente il piano dell’offerta oraria alla BLS. I committenti versano al gruppo BLS ogni anno circa 190 milioni di franchi per i costi non coperti dai ricavi della vendita di titoli di viaggio.

Numero della verifica: 19343

Verifica Attuazione delle misure di accesso al servizio ferroviario conformemente alle esigenze dei disabili - Ufficio federale dei trasporti

Il 1° gennaio 2004 è entrato in vigore il mandato di cui alla legge sui disabili (LDis) volto a rendere il servizio ferroviario accessibile conformemente alle esigenze di questa categoria di persone. Il termine per l’attuazione delle relative misure è fissato per la fine del 2023. Responsabili dell’esecuzione a livello nazionale sono i circa 35 gestori dell’infrastruttura. Finora l’attenzione è stata rivolta soprattutto al risanamento edilizio completo delle stazioni. Le modifiche alle stazioni, attuate nel rispetto della legge, apportano un miglioramento qualitativo a beneficio di tutti i viaggiatori.

Numero della verifica: 18376

Verifica Sussidi - Ufficio federale dell’aviazione civile

Il finanziamento speciale per il traffico aereo (FSTA) è uno strumento mediante il quale la Confederazione può sostenere finanziariamente provvedimenti nell’ambito del traffico aereo nazionale. I contributi concessi per mezzo del FSTA sono volti a limitare gli effetti del traffico aereo sull’ambiente, a rafforzare la prevenzione di atti illeciti compiuti contro il traffico aereo («Security») e a promuovere un elevato livello di sicurezza tecnica nel traffico aereo («Safety»). Inoltre, in funzione delle entrate e dei supplementi provenienti dall’imposta sugli oli minerali, l’Ufficio federale dell’aviazione civile (UFAC) dispone di un importo compreso tra 45 e 49 milioni di franchi all’anno.

Numero della verifica: 19375