Siete qui:

PubblicazioniRelazioni con l’estero

GlobusNella presente sezione potete trovare le verifiche del CDF in materia di relazioni tra la Svizzera e l’estero.

Verifica Progetto di risanamento totale dell’edificio della Cancelleria a Washington - Dipartimento federale degli affari esteri / Ufficio federale delle costruzioni e della logistica

L’Ufficio federale delle costruzioni e della logistica (UFCL) sottopone a risanamento totale l’edificio della Cancelleria a Washington D.C. (USA) utilizzato dal Dipartimento federali degli affari esteri (DFAE) per un importo di circa 14 milioni di franchi. Nel periodo 2015–2018, i costi del progetto sono lievitati da circa 7 milioni a 14 milioni di franchi, che corrispondono all’importo del credito attualmente richiesto. L’inizio dei lavori è previsto per l’autunno 2019. Sono in corso i lavori di trasformazione per la sistemazione provvisoria della Cancelleria.

Numero della verifica: 19383

Verifica Efficacia delle scuole svizzere all’estero - Ufficio federale della cultura

Le scuole svizzere sono scuole di pubblica utilità all’estero gestite da un organismo svizzero e riconosciute dall’Ufficio federale della cultura (UFC) conformemente ai criteri prescritti. L’UFC supporta questi istituti con circa 18 milioni di franchi annui. Lo scopo è promuovere la diffusione della formazione e della cultura svizzere e la formazione dei giovani Svizzeri all’estero. S’intende inoltre rafforzare i legami di questi ultimi con la Svizzera e avvicinare i bambini e i giovani del rispettivo Paese ospitante alla Svizzera e alla sua cultura.

Numero della verifica: 19407

Verifica Utilizzo dei sussidi federali da parte dell’ONG Swisscontact - Direzione dello sviluppo e della cooperazione / Segreteria di Stato dell’economia

La Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e la Segreteria di Stato dell’economia (SECO) collaborano con organizzazioni non governative (ONG) svizzere per attuare le politiche in materia di aiuto umanitario, aiuto allo sviluppo e cooperazione economica. Per la prima volta, il Controllo federale delle finanze (CDF) ha sottoposto a verifica l’impiego dei mezzi della la Confederazione che la DSC e la SECO accordano a una di esse, ossia Swisscontact (SC). Questa fondazione è tra le ONG svizzere che beneficiano maggiormente di sussidi federali e riceve circa 70 milioni di franchi all’anno. Nel 2018 SC ha ottenuto sussidi di base pari a 6,5 milioni e 63,6 milioni per eseguire mandati della DSC e della SECO, aggiudicati secondo il diritto in materia di acquisti pubblici. Tale somma rappresentava il 70 per cento delle entrate dell’ONG.

Numero della verifica: 19442