Siete qui:

Pubblicazioni Giustizia e polizia

Verifica Gestione dei beni sequestrati (verifica trasversale) - Ministero pubblico, Tribunale penale federale, Ufficio federale di giustizia, Amministrazione federale delle contribuzioni, Amministrazione federale delle dogane

Numero della verifica: 16606

Le autorità federali sequestrano beni per vari motivi: in quanto mezzi di prova, per garantire spese procedurali o pene pecuniarie, in vista della loro restituzione ai danneggiati oppure per essere confiscati. Il Controllo federale delle finanze (CDF) ha effettuato una verifica trasversale della gestione dei beni sequestrati presso alcune unità amministrative della Confederazione (Ministero pubblico, Tribunale penale federale, Ufficio federale di giustizia, Amministrazione federale delle contribuzioni e Amministrazione federale delle dogane), concentrandosi principalmente sugli aspetti pratici. Le diverse basi giuridiche non sono state oggetto di verifica. Alla fine del 2016 queste unità erano responsabili di beni sequestrati per un valore pari a circa 8,2 miliardi di franchi. Negli ultimi anni, il numero di casi legati alla corruzione internazionale e agli averi dei potentati è in parte aumentato presso le unità sottoposte a verifica.

Seitennavigation