Siete qui:

PubblicazioniSalute

ArztkofferNella presente sezione potete trovare le verifiche del CDF in materia di politica sanitaria.

Verifica Sistema di gestione della conformità - Swissmedic

Swissmedic è l’autorità svizzera di controllo e di autorizzazione dei medicinali e dei dispositivi medici (prodotti terapeutici). L’influenza che esercita sulle aziende farmaceutiche è grande. Considerati gli aspetti finanziari in gioco, i rischi di conflitti di interesse sono reali. Per prevenirli e garantire l’indipendenza di Swissmedic, nel 2019 sono state apportate modifiche legali che rinforzano le esigenze di integrità e di trasparenza dei legami di interesse. Tuttavia, queste modifiche non hanno introdotto un sistema standardizzato di gestione della conformità. Sia il Parlamento che il Consiglio federale hanno preferito mantenere un sistema di gestione decentralizzato basato su codici di condotta per i collaboratori e i membri della direzione, gli esperti incaricati e il Consiglio d’istituto. Il ruolo del Consiglio d’istituto è stato potenziato e ora interviene sui tre codici di condotta.

Numero della verifica: 20269

Verifica Efficienza delle procedure degli Health Technology Assessment - Ufficio federale della sanità pubblica

Gli Health Technology Assessment (HTA) sono valutazioni sistematiche delle procedure e delle tecnologie mediche e sono considerati uno strumento importante della consulenza politica basata sulle evidenze e del processo decisionale trasparente. Rendono ad esempio possibile identificare prodotti e trattamenti inefficienti, inappropriati e antieconomici ed escluderne il rimborso da parte dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) o perlomeno ridurlo.

Numero della verifica: 19084

Verifica Introduzione della cartella informatizzata del paziente - Ufficio federale della sanità pubblica

Il 15 aprile 2017 il Consiglio federale ha posto in vigore la legge federale sulla cartella informatizzata del paziente (LCIP). Dal mese di aprile del 2020 gli ospedali e le cliniche di riabilitazione dovranno essere affiliati a una comunità di riferimento certificata e, dalla primavera 2020, i pazienti dovranno poter aprire una cartella informatizzata del paziente (CIP). In essa le strutture sanitarie potranno archiviare i dati rilevanti ai fini della cura, tratti dalla cartella sanitaria del paziente. I professionisti della salute coinvolti nella cura di quest’ultimo avranno la possibilità di accedere ai dati e completarli.

Numero della verifica: 19265