Drucken

Verifica Governance della Fondazione svizzera per la promozione degli scambi e della mobilità Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione / Ufficio federale della cultura / Ufficio federale delle assicurazioni sociali

Numero della verifica: 19350

La Fondazione svizzera per la promozione degli scambi e della mobilità (FPSM) è stata istituita all’inizio del 2016 da tre uffici federali e dalla Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE) allo scopo di sostituire la «Fondazione ch» come gestore dell’agenzia per gli scambi e la mobilità. Dal 2017 la FPSM è l’ente giuridico responsabile dell’agenzia nazionale per gli scambi e la mobilità «Movetia». La fondazione registra annualmente spese e ricavi d’esercizio pari a circa 4 milioni di franchi. In questo importo non rientrano soltanto le spese d’esercizio in senso stretto, poiché i 27 collaboratori (FTE) svolgono mandati di prestazione per gli uffici federali per i quali la fondazione è remunerata. I programmi di promozione che la fondazione esegue per la Confederazione rappresentano complessivamente circa 33 milioni di franchi (stato 2018). I progetti di Movetia sono finanziati anche da due fondazioni private.