Siete qui:

Pubblicazioni Formazione e ricerca

Kopf und Gehirn - IllustrationNella presente sezione potete trovare le verifiche del CDF in materia di formazione, ricerca e innovazione.

Verifica Vigilanza finanziaria sul finanziamento sostitutivo del programma di ricerca Horizon 2020 - Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione

Dopo che l’iniziativa popolare «Contro l’immigrazione di massa» è stata accolta il 9 febbraio 2014, l’Unione europea (UE) ha revocato lo status di «Stato associato a pieno titolo» della Svizzera al programma quadro di ricerca Horizon 2020 (H2020). Numerosi ricercatori svizzeri si sono quindi visti escludere dai consorzi istituiti per i progetti. Nel mese di giugno del 2014, il Consiglio federale ha deciso di finanziare direttamente la partecipazione svizzera ai progetti relativi ai programmi di H2020 che non ricevano più sovvenzioni dalla Commissione europea (CE) «progetto per progetto». Lo status di «Stato parzialmente associato» della Svizzera è durato dal mese di settembre del 2014 alla fine del 2016. Le ultime richieste per impegni riguardanti nuovi progetti perverranno alla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI) nel corso del 2018. Vista la durata pluriennale dei progetti, la SEFRI stima che dovrà finanziare e monitorare circa 1000 progetti con quasi 600 milioni di franchi fino al 2024 circa.

Numero della verifica: 17655

Verifica Supervisione dei progetti di ricerca conferiti alle scuole universitarie e agli istituti di ricerca - Direzione dello sviluppo e della cooperazione

La Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) stanzia circa 50 milioni di franchi all’anno per la ricerca scientifica e la formazione universitaria. A tale titolo collabora con diverse istituzioni in Svizzera e all’estero. I progetti di ricerca sovvenzionati riguardano la lotta alla povertà e sfide mondiali come i cambiamenti climatici, la sicurezza alimentare, l’acqua, la salute, il lavoro e i conflitti sociali.

Numero della verifica: 17567

Documento accessibile secondo la LTras Rapport complet au Conseil des EPF sur la révision des comptes annuels consolidés 2016 du Domaine des EPF

Die Eidgenössische Finanzkontrolle (EFK) hat mit Datum vom 10. März 2017 das Testat zur konsolidierten Jahresrechnung 2016 des ETH-Bereichs ohne Einschränkung und Hinweis erteilt. Die Arbeitsabläufe für die Erstellung der Jahresrechnungen unter der neuen Rechnungslegung haben sich eingespielt und es mussten weniger Korrekturen durchgeführt werden als im Vorjahr. Eine grosse Korrektur gab es bei den Eventualverbindlichkeiten (EPFL). Herausforderungen stellten sich bei der Sicherstellung der Vollständigkeit der zu erfassenden Verträge per Jahresabschluss (Sicherstellung der rechtzeitigen Information der Finanzabteilungen, ETH Zürich, EPFL, PSI), bei der korrekten Ertragserfassung (zwei spezielle Verträge bei der ETH Zürich) oder der Darstellung von Rückzügen privater Geldgeber aus Verträgen (ETH Zürich, EPFL).

Numero della verifica: 17020