Drucken

Valutazione Assicurazione facoltativa per la vecchiaia, i superstiti e l'invalidità: analisi degli effetti finanziari della revisione del 2001 e del sistema di controllo

Numero della verifica: 10377

Dalla sua introduzione l'assicurazione facoltativa per la vecchiaia, i superstiti e l'invalidità (assicurazione facoltativa) soffre di un deficit cronico. Questo squilibrio si spiega essenzialmente con la natura facoltativa dell'assicurazione – di regola si assicurano soltanto le persone che possono sperare di ricevere una prestazione vantaggiosa in rapporto ai contributi da pagare o che desiderano restare nel sistema – e con le limitate possibilità di controllo all'estero. Esiste anche il rischio che i contributi siano fissati in base a una dichiarazione dei redditi in cui questi sono inferiori alla realtà.