Siete qui:

Pubblicazioni Assicurazione sociale

Person hilft älterer PersonNella presente sezione potete trovare le verifiche del CDF in materia di politica delle assicurazioni sociali e della previdenza per la vecchiaia.

Verifica Vigilanza diretta sulla previdenza professionale - Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale

La Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale (CAV PP) è un’autorità di vigilanza indipendente. Essa veglia affinché la vigilanza sia praticata ovunque in modo omogeneo nel sistema della previdenza professionale. La CAV PP esercita l’alta vigilanza sulle autorità cantonali e regionali di vigilanza diretta. Inoltre, esercita la vigilanza su un totale di 56 fondazioni d’investimento con un patrimonio d’investimento pari a circa 200 miliardi di franchi, sulla Fondazione istituto collettore LPP con un patrimonio di 15,2 miliardi e sul Fondo di garanzia LPP con un patrimonio di 1,1 miliardi.

Numero della verifica: 19386

Verifica successiva Istituti di libero passaggio nella previdenza professionale - Ufficio federale delle assicurazioni sociali

Il Controllo federale delle finanze (CDF) ha effettuato una verifica presso l’Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS) e la Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale (CAV PP) concernente l’attuazione delle raccomandazioni di particolare rilevanza, formulate nel rapporto del 20 maggio 2016 «Istituti di libero passaggio nella previdenza professionale – Valutazione dei vantaggi e dei rischi per gli assicurati e la Confederazione».

Numero della verifica: 19480

Verifica successiva Attuazione di raccomandazioni importanti - Ufficio federale delle assicurazioni sociali

Il Controllo federale delle finanze (CDF) ha eseguito presso l’Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS) una verifica successiva concernente l’attuazione delle raccomandazioni importanti. Queste ultime sono emerse da tre verifiche del CDF svolte nel 2008, 2013 e 2015, in merito ai contributi effettuati a organizzazioni di utilità pubblica per l’assistenza alle persone anziane. Le raccomandazioni concernevano in particolare i miglioramenti nella vigilanza e nel reporting tra l’UFAS e Pro Senectute (PS) e dovevano essere attuate nel nuovo contratto di prestazioni 2018–2021.

Numero della verifica: 19395