Siete qui:

Pubblicazioni Assicurazione sociale

Person hilft älterer PersonNella presente sezione potete trovare le verifiche del CDF in materia di politica delle assicurazioni sociali e della previdenza per la vecchiaia.

Verifica Efficienza del processo di regresso - Ufficio federale delle assicurazioni sociali

In Svizzera sussiste una procedura uniforme di regresso delle assicurazioni sociali nei confronti del responsabile dei danni in caso di invalidità o decesso. Il regresso dell’assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (AVS) e dell’assicurazione per l’invalidità (AI) è esercitato da otto servizi di regresso regionali, dalla Suva e dall’Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS), in collaborazione con le casse di compensazione e gli uffici AI, nei confronti di terzi responsabili.

Numero della verifica: 21401

Verifica Rendite AVS/AI versate all’estero - Ufficio centrale di compensazione

L’Ufficio centrale di compensazione (UCC) è l’organo centrale di esecuzione della Confederazione nel settore delle assicurazioni sociali del 1° pilastro (AVS/AI/IPG). La sua autorità di vigilanza è l’Ufficio federale delle assicurazioni sociali. L’UCC è responsabile del versamento delle rendite di vecchiaia e di invalidità per le persone domiciliate all’estero. Si tratta cioè di circa un milione di beneficiari per una cifra pari a oltre 7 miliardi di franchi all’anno (17 % delle rendite AVS/AI totali versate dalla Svizzera).

Numero della verifica: 20419

Verifica successiva Attuazione di raccomandazioni importanti - Fondo di compensazione dell’assicurazione contro la disoccupazione

Il Controllo federale delle finanze (CDF) ha effettuato una verifica successiva concernente l’attuazione di raccomandazioni importanti presso l’ufficio di compensazione dell’assicurazione contro la disoccupazione (AD) della Segreteria di Stato dell’economia (SECO). Le raccomandazioni derivano da due verifiche del CDF su provvedimenti inerenti al mercato del lavoro (PML), pubblicate nel 2015 e nel 2017. Tali provvedimenti prevedono prestazioni dell’AD per circa 600 milioni di franchi all’anno. La prima di queste verifiche riguardava i programmi di occupazione temporanea e le pratiche professionali dell’AD, mentre la seconda la sorveglianza sui PML.

Numero della verifica: 20001