Siete qui:

Pubblicazioni Assicurazione sociale

Person hilft älterer PersonNella presente sezione potete trovare le verifiche del CDF in materia di politica delle assicurazioni sociali e della previdenza per la vecchiaia.

Verifica Imposizione delle rendite del primo e del secondo pilastro versati all’estero - Analisi comparativa del sistema d’imposizione

Le rendite del primo e del secondo pilastro possono essere versate ai beneficiari domiciliati all’estero. Cosa succede in termini di assoggettamento fiscale per queste prestazioni «esportate»? Vi sono rischi di doppia non imposizione (o di doppia imposizione)? Quale sarebbe l’impatto fiscale di una modifica volta a ridurre questi rischi? Il Controllo federale delle finanze (CDF) ha confrontato l’imposizione delle rendite del primo e del secondo pilastro, dato che questi due sistemi differiscono
molto tra loro.

Numero della verifica: 15396

Verifica Trattamento e controllo delle fatture per le prestazioni individuali di AVS e AI - Ufficio centrale di compensazione e Ufficio federale delle assicurazioni sociali

L’Ufficio centrale di compensazione (UCC) tratta ogni anno circa 1,6 milioni di fatture per le prestazioni individuali dell’assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (AVS) e dell’assicurazione per l’invalidità (AI). Queste fatture riguardano i provvedimenti medici, le formazioni professionali, i mezzi ausiliari o i costi di trasporto, e rappresentano un volume finanziario di circa 2,2 miliardi di franchi l’anno. L’Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS) definisce le procedure da seguire ed esercita il compito di sorveglianza. Gli uffici AI effettuano il primo controllo delle fatture. In seguito, l’UCC verifica se esse sono conformi alle tariffe e effettua un controllo aritmetico.

Numero della verifica: 14490

Verifica Sorveglianza sui provvedimenti inerenti al mercato del lavoro - Fondo di compensazione dell’assicurazione contro la disoccupazione e Cantoni selezionati

I provvedimenti inerenti al mercato del lavoro sono prestazioni dell’assicurazione contro la disoccupazione (AD) volti a prevenire la disoccupazione imminente e a combattere quella esistente. Nel 2015 l’AD ha finanziato provvedimenti cantonali per circa 600 milioni di franchi. L’ufficio di compensazione dell’AD (UC AD) fa parte della Segreteria di Stato dell’economia (SECO). I Cantoni e i partner sociali partecipano all’esecuzione dei provvedimenti e la Confederazione ne esercita la sorveglianza.

Numero della verifica: 16576