Siete qui:

Pubblicazioni Assicurazione sociale

Person hilft älterer PersonNella presente sezione potete trovare le verifiche del CDF in materia di politica delle assicurazioni sociali e della previdenza per la vecchiaia.

Verifica Incasso dei contributi all’assicurazione contro la disoccupazione - Fondo di compensazione dell’assicurazione contro la disoccupazione

Le casse di compensazione dell’assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (AVS) riscuotono ogni anno più di 7 miliardi di franchi di contributi per l’assicurazione contro la disoccupazione (AD). Le spese di riscossione ammontano a 21 milioni di franchi nel 2019, ovvero allo 0,3 per cento dei proventi generati dai contributi. La liquidità derivante dall’incasso è gestita su base consolidata con gli altri contributi del 1° pilastro dagli organi esecutivi come le casse di compensazione, l’Ufficio centrale di compensazione (UCC) e compenswiss. Tale liquidità transita temporaneamente sul fondo di compensazione dell’AVS, gestito da compenswiss, prima di essere trasferita sul fondo di compensazione dell’AD a scadenza regolare.

Numero della verifica: 20478

Verifica successiva Vigilanza materiale e finanziaria sull’AVS - Ufficio federale delle assicurazioni sociali

Su incarico della Delegazione delle finanze delle Camere federali (DelFin) il Controllo federale delle finanze (CDF) ha intrapreso una nuova valutazione delle conclusioni del suo rapporto del 2015 concernente la vigilanza materiale e finanziaria sull’Assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (AVS). Il CDF rileva che parti essenziali delle proprie raccomandazioni per la riduzione di rischi strutturali nella gestione dell’AVS non sono state integrate nel progetto del Consiglio federale per la modernizzazione della vigilanza sul primo pilastro. Dato che gran parte dei rischi identificati all’epoca esiste tuttora, il CDF propone un modello adattato per la realizzazione delle proprie raccomandazioni, prendendo in considerazione gli sviluppi rilevati e le analisi effettuate nel frattempo, così come i colloqui condotti con i diversi attori coinvolti. Questo modello comprende la fusione della direzione del fondo di compensazione del primo pilastro (compenswiss) con l’Ufficio centrale di compensazione (UCC), dopo che quest’ultimo sarà del tutto scorporato dall’Amministrazione federale, in un unico istituto di diritto pubblico.

Numero della verifica: 21601

Verifica COVID-19 – Verifica delle misure urgenti in materia di indennità per lavoro ridotto: risultati dell’esame degli organi di esecuzione dell’assicurazione contro la disoccupazione in cinque Cantoni (AG, FR, LU, TI, ZH) - Segreteria di Stato dell’economia

Alla fine di settembre del 2020 sono stati versati più di 7,5 miliardi di franchi per le misure urgenti in materia di «indennità per lavoro ridotto» (ILR). Questi versamenti sono stati autorizzati in virtù dell’ordinanza COVID-19 assicurazione contro la disoccupazione. La Segreteria di Stato dell’economia (SECO) è incaricata di vigilare su questi pagamenti in collaborazione con gli organi di esecuzione.

Numero della verifica: 20513