Drucken

Valutazione tra pari Valutazione del Controllo federale delle finanze effettuata dalla Cour des comptes nel 2020

Numero della verifica: 19511

Il 23 settembre 2019 un protocollo d’intesa ha incaricato la Cour des comptes di sottoporre il Controllo federale delle finanze (CDF) a una valutazione tra pari. L’ultima revisione dell’Istituzione superiore di controllo (ISC) svizzera, effettuata dalla Cour des comptes europea (European Court of Auditors, ECA), risale al 2015 e verteva sulla strategia, sulla programmazione e sul controllo della qualità. Tutte le raccomandazioni sono state attuate. Nel prosieguo di questo controllo, allo scopo di stilare un bilancio dei suoi pregi e dei suoi difetti, il CDF ha deciso di sottoporsi a una nuova valutazione tra pari secondo le norme internazionali delle istituzioni superiori di controllo delle finanze pubbliche (International Standards of Supreme Audit Institutions, ISSAI). Più precisamente, la valutazione riguarda i seguenti aspetti, decisi congiuntamente dal CDF e dalla Cour des comptes: indipendenza; comunicazione e la relazione con le parti interessate; etica, trasparenza, obbligo di rendiconto e buona governance; approccio delle verifiche.