Siete qui:

Pubblicazioni Amministrazione generale

RathausNella presente sezione potete trovare le verifiche del CDF sul Governo federale svizzero e sui processi interni.

Verifica Attuazione della Strategia di Open Government Data Svizzera presso la Confederazione (audit trasversale) - Archivio federale svizzero

Con l’approvazione della «Strategia sul libero accesso ai dati delle amministrazioni pubbliche in Svizzera 2014–2018» (Strategia Open Government Data, OGD), il Consiglio federale ha lanciato un chiaro segnale sulla messa a disposizione gratuita di determinati dati delle amministrazioni pubbliche, e più precisamente quelli di maggiore interesse e utilità per la collettività. L’Archivio federale svizzero (AFS) è stato incaricato di implementare la Strategia OGD dal 1° gennaio 2015, ma finora gli obiettivi sono stati raggiunti soltanto parzialmente. I costi dell’organizzazione centrale dell’attuazione sono nell’ordine di qualche milione di franchi. Nonostante la scarsità di risorse, l’AFS e gli altri attori coinvolti sono comunque riusciti a impostare gli elementi chiave dell’infrastruttura di accesso ai dati delle amministrazioni pubbliche.

Numero della verifica: 17491

Verifica La gestione dei rischi della Confederazione quale strumento di direzione - Dipartimento federale delle finanze, Amministrazione federale delle finanze

I rischi a cui è esposta l’Amministrazione federale sono molteplici e nel singolo caso possono essere legati a ripercussioni molto negative. L’esempio più recente è costituito dal pagamento di 215 milioni di franchi in fideiussioni federali per la flotta svizzera d’alto mare. La gestione dei rischi mira a identificare, analizzare e gestire i rischi della Confederazione. Le unità dell’Amministrazione federale sono tenute a effettuare una gestione dei rischi.

Numero della verifica: 17476

Verifica Progetti di costruzione nell’ambito dei risanamenti degli immobili (Monbijoustrasse 40, Berna) - Ufficio federale delle costruzioni e della logistica

Le Camere federali hanno stanziato un credito d’impegno di 38,8 milioni di franchi per il risanamento totale dell’edificio amministrativo situato in Monbijoustrasse 40 a Berna. Oltre a una misura di risanamento edile, l’Ufficio federale delle costruzioni e della logistica (UFCL) prevede una densificazione che permetterebbe di aumentare del 45 per cento il numero delle postazioni di lavoro. L’edificio tutelato come monumento storico risale agli anni Cinquanta e continuerà ad essere utilizzato dall’Amministrazione federale delle dogane (AFD) anche dopo il risanamento.

Numero della verifica: 17120