Siete qui:

Programmi annuali

Priorità del Controllo federale delle finanze per il 2018

Il Consiglio federale ha preso conoscenza del programma annuale 2018 del Controllo federale delle finanze (CDF), definito in piena indipendenza. Il programma mette in luce un orientamento strategico volto alla verifica sul campo di questioni complesse e garantisce la copertura dei maggiori rischi finanziari e reputazionali per la Confederazione e i contribuenti svizzeri.

Nel 2018, il centinaio di collaboratori del CDF lavorerà su più di 160 mandati di verifica, occupandosi di revisioni di conti, valutazioni di strategie politiche ed esami di acquisti di beni e prestazioni di servizi. Il risultato di questo lavoro porterà alla pubblicazione di una sessantina di verifiche. Lo sforzo per una maggiore trasparenza è una priorità dell’istituzione già dal 2014.

Nell’ultimo decennio, il numero di verifiche del CDF tende a diminuire a causa della maggiore complicatezza delle questioni e dei numerosi collaboratori impegnati nelle procedure. Questa situazione riflette la crescente complessità delle attività della Confederazione e dell’orientamento strategico voluto dalla direzione del CDF, volto ad agevolare i gruppi di verifica nell’individuazione degli elevati rischi finanziari e reputazionali per la Confederazione e per i suoi contribuenti.

Nel 2018 i vari gruppi di verifica si recheranno sul campo per esaminare i progetti informatici chiave della Confederazione, per indagare l’acquisto di medicamenti in alcuni uffici federali o, ancora, per valutare la strategia della Svizzera in materia di restituzione di averi di potentati. Esternamente all’Amministrazione federale verranno effettuate una serie di verifiche presso le FFS, la Posta, l’impresa di armamento RUAG e la Swisscom.

Il programma annuale di controllo si focalizzerà anche su questioni gravose quali l’efficacia delle misure per la riduzione dei microinquinanti nelle acque di scarico e l’incentivazione nell’ambito degli interventi chirurgici. Le verifiche dei progetti di costruzione e dei processi operativi e d’acquisizione faranno parte del lavoro dei collaboratori del CDF.

A dicembre 2017 l’Assemblea federale ha confermato di confidare nel lavoro del CDF e ha conservato le proprie risorse per portare a termine la missione di alta vigilanza finanziaria. Il suo budget per il 2018 ammonta a 27,6 milioni di franchi.

Comunicato stampa: Programma annuale 2018

Per maggiori informazioni:

Michel Huissoud, direttore del CDF, tel. 058 463 11 11

Seitennavigation